Comune di San Bassano

e Parco del Serio Morto


Utilità di visualizzazione


Linea diretta

Comune di San Bassano
Piazza del Comune, 5
26020 San Bassano (CR)
Tel. 0374/373163 - 373566
Fax 0374/ 373234 - 371819

Posta elettronica e PEC

Fatturazione elettronica

Ente: Comune di San Bassano
Codice IPA: c_h767
Codice univoco ufficio: UF3RY9
Nome ufficio: Uff_eFatturaPA
Dove trovo l'Iban per effettuare un bonifico?

Lo svuotasoffitta

Vai alle pagine informative relativo al mercatino «Lo Svuotasoffitta»
Lo svuotasoffitta è il mercatino di San Bassano, rivolto a tutti coloro che devono svuotare soffitte, solai, cantine, portici, garage...

Vai alle pagine informative dove è possibile compilare il modulo di prenotazione.



Contenuto

TARI- Tassa sui rifiuti 2017

Cos'è la TARI

Tari è l'acronimo di TAssa RIfiuti, l'imposta comunale istituita con la legge di stabilità 2014.

Torna in alto

Scadenze

  • 31 luglio 2017
  • 30 settembre 2017
  • 30 novembre 2017
  • Rata unica: 31 luglio 2017

Torna in alto

Piano finanziario 2017

Torna in alto

Documenti

 

Scarica il documentoVerbale di deliberazione di Consiglio comunale n.2 del 27 marzo 2017 - Approvazione piano finanziario, tariffe e scadenza di pagamento per l'applicazione della tassa sui rifiuti (TARI)

Torna in alto

Modulistica

Modulo Versione Microsoft Word Versione OpenOffice
Autodichiarazione di locali ed aree tariffabili Tari - Utenze domestiche
Scarica il documento in versione Microsoft Word
Scarica il documento in formato OpenOffice
Autodichiarazione di locali ed aree tariffabili Tari - Utenze non domestiche
Scarica il documento in versione Microsoft Word
Scarica il documento in formato OpenOffice
Comunicazione cessazione utenza ai fini della tassa rifiuti
Scarica il documento in formato Microsoft Word
Scarica il documento in formato OpenOffice


Cerca


Arte e natura lungo il Serio Morto



SanBassanoExpo

Marco Gerolamo Vida

Ritratto di Marco Gerolamo Vida
Il mio San Bassano presso le dolci rive dell'amenissimo Serio scorrente intorno all'avito podere dove nei mesi estivi c'è tanta ombra e fresco.
(Marco Girolamo Vida, poeta, XV secolo)