Comune di San Bassano

e Parco del Serio Morto


Utilità di visualizzazione


Linea diretta

Comune di San Bassano
Piazza del Comune, 5
26020 San Bassano (CR)
Tel. 0374/373163 - 373566
Fax 0374/ 373234 - 371819

Posta elettronica e PEC

Fatturazione elettronica

Ente: Comune di San Bassano
Codice IPA: c_h767
Codice univoco ufficio: UF3RY9
Nome ufficio: Uff_eFatturaPA
Dove trovo l'Iban per effettuare un bonifico?

Lo svuotasoffitta

Vai alle pagine informative relativo al mercatino «Lo Svuotasoffitta»
Lo svuotasoffitta è il mercatino di San Bassano, rivolto a tutti coloro che devono svuotare soffitte, solai, cantine, portici, garage...

Vai alle pagine informative dove è possibile compilare il modulo di prenotazione.



Contenuto

Chiesa di Santa Maria del Rosario

Veduta esterna della chiesaLa chiesa, inizialmente sorta con il titolo di Santa Maria della Natività, venne costruita tra il 1420 ed il 1442 quando per esigenze belliche tra il ducato di Milano e la Repubblica di Venezia, il vicino castello assunse un importante valore strategico e difensivo. Essa serviva perciò alla popolazione riunita e protetta attorno alla rocca. È sussidiaria però alla chiesa parrocchiale di San Martino che sorgeva sul posto dell'attuale asilo.

Tra il 1612 ed il 1646 essa viene quasi completamente rifatta (tranne il campanile) secondo le caratteristiche tutt'oggi visibili. Molto piacevoli sono la piccola abside rettangolare e la facciata scandita da quattro lesene su alti zoccoli che sostengono un insolito frontone trapezoidale. Interno della chiesa

Fu questo per Santa Maria un periodo di grande splendore in cui si arricchì di notevoli opere d'arte. Questo grazie alla "Confraternita del Santissimo Rosario" che qui aveva sede. Per questo motivo la chiesa cambierà il titolo in Santa Maria del Rosario.

Nel XVIII e XIX secolo il tempio ebbe alterne vicende, fin quando dopo la soppressione della Confraternita nel 1878 iniziò per essa un lungo periodo di decadimento.

L'altare maggiore è un'opera lignea della seconda metà del 1600, Dello stesso periodo è l'ancona in legno dove è posta la statua della Madonna e i quadretti dei misteri del Rosario. Il semplice coro dove pregavano i confratelli completa il presbiterio. Madonna del Rosario con i misteri, particolare.Nelle due cappelle laterali vi sono un Sant'Antonio da Padova ed un altro quadro della Madonna del Rosario con i misteri. È questa un'opera molto interessante della fine del 1500. Il quadro rappresenta la Madonna che porge il Rosario a San Domenico: sono riconoscibili Santa Caterina da Siena, San Pietro Martire, alcuni fedeli, un Vescovo ed i Signori committenti. Cinque grandi quadri con le storie di Santa Teresa d'Avila del XVII secolo di autore ignoto completano gli arredi del tempio.

La torre campanaria è la parte più antica della costruzione. In stile romanico, si presenta in un attento esame frutto di tre diversi momenti di costruzione. La parte bassa, massiccia con contrafforti angolari, la parte centrale dove all'altezza dell'attuale chiesa è visibile un ulteriore innalzamento, e la cella campanaria elegante nelle bifore a tutto sesto. Piccole feritoie accompagnano l'altezza della torre su tre lati.

Uno dei cinque quadri che raccontano la vita di S. Teresa d'Avila.La torre campanaria.


Cerca


Arte e natura lungo il Serio Morto



SanBassanoExpo

Marco Gerolamo Vida

Ritratto di Marco Gerolamo Vida
Il mio San Bassano presso le dolci rive dell'amenissimo Serio scorrente intorno all'avito podere dove nei mesi estivi c'è tanta ombra e fresco.
(Marco Girolamo Vida, poeta, XV secolo)